A differenza dei segnali operativi sul forex offerti in maniera gratuita, i segnali forex a pagamento devono necessariamente offrire un vantaggio comparato agli utenti che ne usufruiscono. Iscriversi ad un servizio di alert, ovvero di istruzioni per mezzo delle quali effettuare attività di compravendita sui mercati finanziari, comporta un esborso economico che, oggettivamente, dovrebbe rientrare nelle plusvalenze strettamente collegate alla bontà degli investimenti posti in essere, seguendo i relativi segnali a pagamento. Il mondo di internet offre un’ampia scelta diversificata di segnali operativi a pagamento; tuttavia è bene seguire alcune regole utili per evitare di essere vittime di truffe.

 

Informazioni utili

 

Innanzitutto un broker, o trader professionista, deve essere in possesso di una licenza per offrire segnali operativi dietro compenso; il broker dovrebbe consentire all’utente interessato a replicare la propria operatività di usufruire di un periodo di prova più o meno consono, per testare la reale affidabilità del pacchetto di trading che si sta accingendo a comprare. Periodo di prova assolutamente non vincolante per una stipula e una definizione delle eventuali condizioni di fruibilità del servizio. Inoltre è bene documentarsi e informarsi sulle performance storiche realizzate dal fornitore del servizio; dati che devono essere necessariamente certificati e validati poiché spesso può capitare di imbattersi in grafici e andamenti delle performance storiche troppo ottimistiche, lontani dalla realtà.

 

In conclusione

 

È bene considerare ogni aspetto riguardante la sottoscrizione a pagamento di segnali operativi; un siffatto approccio infatti annulla ogni qualsivoglia curiosità da parte dell’utente di apprendere con le proprie forze e con il proprio intelletto il modus operandi che maggiormente si confà alle proprie caratteristiche fisiologiche e psichiche. Sfruttare dei segnali a pagamento efficienti può essere un buon modo per avvicinarsi al mondo del trading on line; tuttavia non costituisce alcun bagaglio formativo fruibile nel tempo e ad ogni modo non bisogna dimenticarsi che il costo comparato di un tale investimento deve essere necessariamente inglobato nei guadagni (potenziali e auspicabili) futuri che il medesimo servizio offre. In caso contrario, si tratterà di un investimento… in perdita. Non bisogna mai dimenticare inoltre che il forex è un mercato speculativo, in cui i segnali, anche quelli a pagamento, possono dare un’indicazione ma mai una garanzia assoluta di guadagno.

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

Avvertenza: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11 e autorizzata dal FSB (www.fsb.co.za), autorizzazione n. 47709. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.