Powered by Investing.com
L’euro continua a rimanere sotto pressione ed è scambiato intorno a 1,3110 in attesa dell’incontro della BCE di giovedì. Mentre molti non pensano che la BCE adotterà questa settimana nuove misure di allentamento della politica economica, altri sono convinti che il problema sia solo di quando la BCE deciderà di adottare tali misure di fronte al rischio di crescita zero dell’eurozona e le possibili conseguenze del conflitto in Ucraina e della bassa inflazione.

Il dollaro continua a rafforzarsi in mezzo alle speculazioni secondo cui il miglioramento dell’economia statunitense condurrà presto la Fed ad alzare i tassi di interesse. Il dollaro ha guadagnato lo 0,3% sullo yen giapponese arrivando a 104,68.

AUD/USD – il dollaro australiano si è indebolito durante la sessione di trading asiatica ed è scambiato intorno a 0,9295. La Banca Centrale Australiana ha lasciato invariato il tasso a pronti al minimo record del 2,5% per sostenere la crescita e rilanciare il mercato dl lavoro caratterizzato da un alto livello di disoccupazione.

Materie Prime

ORO – il prezzo è sceso a 1281,00 nella sessione asiatica mentre gli Stati Uniti stanno lavorando con i rappresentanti dell’UE per mantenere il programma di sanzioni verso la Russia coerente sia in termini di tempistica che di rigore.

GREGGIO – resta invariato ed è scambiato intorno a 95,80 nel mercato asiatico sulla scia delle speculazioni secondo cui l’indebolimento del comparto manifatturiero sia in Germania che in Cina frenerà la richiesta mondiale di greggio.

ALLUMINIO – è scambiato intorno a 2102,00 mentre si sta diffondendo l’ipotesi che il peggioramento del comparto manifatturiero in Cina e nell’eurozona potrebbe portare a nuovi stimoli economici.

Calendario economico

USD – 15:00 GMT - Indice ISM PMI manifatturiero – PREVISIONE 56,8

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

Avvertenza: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11 e autorizzata dal FSB (www.fsb.co.za), autorizzazione n. 47709. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.