Powered by Investing.com
EUR/USD – l’euro continua da ieri a perdere terreno sul dollaro ed è scambiato intorno a 1,2720 con l’indice PMI in pubblicazione domani che si prevede mostrerà una contrazione del comparto manifatturiero nella regione, rilanciando la questione degli stimoli all’economia. Reuters ha reso noto che la BCE potrebbe decidere di acquistare obbligazioni corporate per rilanciare il tasso di inflazione in continua flessione nell’area euro e far ripartire la ripresa.

AUD/USD – il dollaro australiano è rimasto pressoché invariato rispetto al biglietto verde ed è scambiato intorno a 0,8790 nel mercato asiatico dopo che l’ufficio statistiche ha reso noto che l’indice dei prezzi al consumo è salito del 2,3% nel terzo trimestre rispetto all’anno precedente.

USD/CAD – il dollaro statunitense ha perso terreno rispetto al dollaro canadese ieri ed è scambiato intorno a 1,1220 dal momento che la debole crescita globale continua a pesare sull’economia statunitense. Le preoccupazioni sulla crescita a livello mondiale restano anche dopo che i dati ufficiali hanno mostrato che l’economia cinese è cresciuta a un tasso annuo pari al 3,7% nell’ultimo trimestre, rallentando rispetto al 7,5% registrato nel secondo trimestre.

Materie Prime

GREGGIO – il prezzo è scambiato intorno a 82,50 prima della pubblicazione di un report che potrebbe mostrare che le scorte di carburante sono diminuite negli USA facendo salire i timori che nei mercati del crude vi sia ancora un eccesso di offerta.

ORO – il prezzo si muove al rialzo intorno a quota 1250,00 sostenuto dalle preoccupazioni che riguardano il rallentamento della crescita economica in Cina.

Calendario economico

GBP – 09:30 GMT – Verbali riunione MPC
USD – 13:30 GMT – Indice CPI Core – previsione 0,2%
CAD – 15:00 GMT – Report della BOC sulla politica monetaria
CAD – 15:00 GMT – decisione sui tassi di interesse - previsione 1,00%

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

Avvertenza: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11 e autorizzata dal FSB (www.fsb.co.za), autorizzazione n. 47709. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.