Powered by Investing.com
AUD/USD – il dollaro australiano si è indebolito durante la sessione di trading asiatica ed è scambiato intorno a 0,9300 dopo che i verbali rilasciati dalla banca centrale australiana hanno segnalato che i tassi di interesse al minimo potrebbero rimanere così dal momento che l’inflazione resta contenuta e nell’economia si contano pochi progetti di sfruttamento delle risorse.

USD/JPY – lo yen ha recuperato sul dollaro durante la sessione asiatica ed è scambiato intorno a 101,50 dal momento che le preoccupazioni sulla crescita economica hanno rilanciato la richiesta di beni rifugio. La valuta giapponese ha subito poche variazioni come conseguenza della contenuta volatilità del mercato. Inoltre i timori per l’inasprirsi della crisi in Ucraina e per le possibili conseguenze per la ripresa negli USA hanno ulteriormente smorzato la richiesta del dollaro statunitense.

EUR/USD – ieri l’euro ha leggermente recuperato sul dollaro posizionandosi a 1,3710. Il presidente della BCE, Draghi, ha dichiarato due settimane fa che i membri della banca centrale sono concordi nell’attuare la nuova linea politica a partire dall’inizio di giugno.

Materie Prime

ORO – il prezzo si è indebolito da ieri ed è negoziato intorno a 1293,00 dopo l’aumento degli acquisti del metallo prezioso e dopo la valutazione da parte degli investitori delle prospettive delle misure di stimolo monetario negli USA.

GREGGIO – è sceso leggermente il prezzo e la quotazione è intorno a 102,70 dopo le prese di profitto e dopo la pubblicazioni dei dati sulle giacenze negli USA che hanno mostrato un prelievo sia nelle riserve di petrolio che di benzina con l’inizio della stagione estiva e grazie a una nuova rete di gasdotti che ha semplificato le spedizioni.

Calendario economico

GBP – 09:30 GMT – CPI – previsione 1,7%

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

Avvertenza: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11 e autorizzata dal FSB (www.fsb.co.za), autorizzazione n. 47709. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.