Powered by Investing.com
USD/JPY – il dollaro ha recuperato sullo yen giapponese durante la sessione asiatica ed è scambiato intorno a 102,70 dopo che il gruppo consultivo del governo giapponese ha dichiarato che il più grande fondo pensione a livello mondiale non ha più bisogno di focalizzarsi sulle obbligazioni nazionali tenuto conto dell’accelerazione dell’inflazione.

AUD/USD – il dollaro australiano ha registrato dei picchi durante la sessione di trading asiatica ed è scambiato intorno a 0,9010 dopo che i dati sulle vendite al dettaglio a gennaio hanno messo a segno la più ampia crescita da febbraio 2013 e la bilancia commerciale del paese ha fatto registrare

il più ampio disavanzo da agosto 2011. Le esportazioni provenienti dalla nazione del sud Pacifico hanno superato le importazioni di 1,34 miliardi di dollari australiani a gennaio mentre l’ufficio di statistica ha mostrato che gli economisti avevano previsto un disavanzo pari a 100 milioni di dollari australiani.

USD/CAD – il dollaro canadese ha toccato il livello più alto delle ultime 2 settimane ed è scambiato intorno a 1,1030 dopo che la banca del Canada ha mantenuto invariati i tassi di interesse intorno all’1% e ha ribadito che la prossima mossa dipenderà dal miglioramento dei dati economici.

Materie Prime

CAFFÈ – i future sul caffè sono saliti di 2 dollari in un rimbalzo che ha portato al massimo da 24 mesi; ieri la quotazione del caffè ha chiuso intorno a 198,00. Le condizioni di siccità iniziate a gennaio hanno rovinato le prospettive per il raccolto in Brasile, il maggior produttore ed esportatore di caffè.

ORO – continua l’altalenare dei prezzi dell’oro nel mercato asiatico che è attualmente scambiato intorno a 1336,00 e a causa delle tensioni tra Russia e Ucraina e stanno continuando le prese di profitto nelle sessioni overnight che fanno perdere terreno all’oro sulla scia delle prospettive di un indebolimento del dollaro.

Calendario economico

GBP – 12:00 GMT – decisione sui tassi di interesse – previsione 0,5%
BCE – 12:45 GMT – decisione sui tassi di interesse previsione 0,25%
BCE - 13:30 GMT - Conferenza Stampa BCE

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

Avvertenza: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11 e autorizzata dal FSB (www.fsb.co.za), autorizzazione n. 47709. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.