Powered by Investing.com
L’euro ha toccato il livello più basso degli ultimi due mesi a causa dell’ipotesi secondo la quale la BCE manterrà il suo programma di QE. 

I titoli azionari statunitensi non hanno registrato grandi movimenti dopo i commenti del governatore della Fed Powell secondo cui l’economia statunitense potrebbe essere pronta ad un incremento dei tassi di interesse. I mercati globali si sono mossi al rialzo con i titoli azionari europei vicini al massimo a tre settimane dopo che Atene ha proposto nuove riforme che verranno analizzate con cautela dai ministri delle finanze dell’eurozona.

Valute: L’euro ha ceduto l’1,6 percento attestandosi a $1,1163 alle 3:34 p.m. orario di New York e ha poi perso l’1,1 percento a 138,41 yen. Il dollaro ha guadagnato lo 0,5% a 124,00 yen.  

Indici: A Parigi l’indice CAC è salito dell’1,2% avvicinandosi al massimo a sette anni grazie a una ripresa dell’attività industriale in Francia che ha dato una spinta all’attività industriale dell’eurozona vicina a toccare questo mese il miglior risultato degli ultimi 4 anni. Il Dow Jones industrial average ha guadagnato 8,64 punti, ossia lo 0,05 %, a 18.128,42 punti, mentre l’S&P 500 ha ceduto 0,65 punti, ossia lo 0,03 %, a 2.122,2 e il Nasdaq Composite .IXIC ha perso 2,26 punti, ossia lo 0,04 % a 5.151,72 punti. 

Oro: Ha perso terreno a causa dello scivolone dell’euro e del rally dei mercati azionari sulla scia delle speranze di una conclusione positiva della situazione greca. L’oro spot ha subito una flessione dello 0,6 % attestandosi a 1.178 dollari l’oncia.

Greggio: I future sul greggio hanno guadagnato un’1% alla borsa di New York, recuperando le perdite registrate nella sessione europea e approfittando del rimbalzo dei prodotti petroliferi.

I future sul Brent LCOc1 sono saliti di 76 centesimi, ossia dell’1,3 percento, attestandosi a $64,10 al barile, mentre i future sul greggio CLc1 sono saliti di 50 centesimi, ossia dello 0,8 percento, a $60,88.

Calendario economico di mercoledì  24.06.15
 

Ora (GMT)

Valuta

Eventi

Previsione

Precedente

8:00am

EUR

Indice Tedesco IFO Fiducia Aziende

108,1

108,5

8:30am

GBP

Approvazione Mutui BBA

43,1mila

42,1mila

Tutto il giorno

EUR

Incontri dell’Eurogruppo

 

 

12:30pm

USD

PIL finale trim/trim

-0,20%

-0,70%

 

USD

Indice finale dei prezzi PIL trim/trim

-0,10%

-0,10%

14:30pm

USD

Scorte Greggio

 -2,10Mln

 -2,676Mln

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

AVVERTENZA: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.