Powered by Investing.com
USD/JPY – lo yen si è rafforzato rispetto al dollaro durante la sessione asiatica ed è scambiato intorno a 101,75 dal momento che la violenza dello scontro in Iraq ha aumentato le ipotesi che le forniture di greggio potrebbero essere interrotte ed è cresciuta la richiesta di beni rifugio. Inoltre alcune fonti hanno dichiarato che questa settimana l’Iran e gli USA discuteranno delle tensioni settarie nell’ambito di un discorso più ampio che includerà anche il programma nucleare a Tehran.

GBP/USD – la sterlina si è mossa al rialzo è scambiata intorno a 1,6990 durante la sessione asiatica. Il governatore della BOE, Carney ha dichiarato settimana scorsa che si potrebbe verificare un aumento dei tassi di interesse prima di quanto previsto dagli investitori, nonostante il rischio che l’aumento dei debiti ipotecari possa costituire una minaccia per la ripresa. Il Pil del Regno unito è salito dello 0,8% nel primo trimestre e si avvia a essere quello che quest’anno registrerà la maggiore crescita tra i PIL delle sette nazioni più industrializzate.

EUR/USD – l’euro ha perso terreno venerdì sul dollaro ed è attualmente scambiato intorno a 1,3540 mentre il conflitto in Iraq sta facendo aumentare la richiesta di beni rifugio, quali il dollaro.

Materie Prime

ORO – ha recuperato sul biglietto verde ed è scambiato a 1283,00 nella sessione asiatica, incrementando  così i guadagni per la seconda settimana consecutiva dal momento che i conflitti i Iraq hanno aumentato la richiesta di beni rifugio.

GREGGIO – rimane stabile il prezzo durante la sessione asiatica ed è scambiato intorno a 107,40 sulla scia delle tensioni in Iraq che potrebbero avere un forte impatto sulle esportazioni di petrolio da quella regione.

Calendario economico

EUR – 10:00 GMT – CPI(y)  – previsione 0,5%


Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

AVVERTENZA: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.