Powered by Investing.com
I greci hanno respinto le misure di austerità nel referendum di domenica in attesa della resa dei conti con i creditori mentre la crisi finanziaria del paese peggiora. La BCE ha mantenuto lunedì il livello di Liquidità in situazioni di Emergenza per la Grecia inasprendo però le condizioni di garanzia. La Grecia sta evitando lo scontro immediato con i creditori promettendo di mettere per iscritto le sue proposte economiche. I ministri delle finanze europei discuteranno le richieste mercoledì e questo dovrebbe rappresentare il primo step nella riapertura dei dialoghi. I titoli azionari cinesi scambiati a Hong Kong sono entrati in fase ribassista anche se il governo ha cercato di invertire la tendenza alimentando le preoccupazioni relative all’indebolimento della richiesta di materie prime.

Valute: L’euro ha ceduto lo 0,6 percento a $1,0991 e ha toccato quota $1,0916, il livello più basso dal 2 giugno. ha perso lo 0,6 percento attestandosi a 134,65 sullo yen.

Greggio: Il greggio negli USA ha ceduto $ 1,75, ossia il 3,3 percento attestandosi a $50,78. Lunedì ha perso il 7%, il calo peggiore in un giorno registrato da inizio febbraio. Il brent ha ceduto $1,12 ossia circa il 2% attestandosi a $55,42.

Oro/Argento: L’oro ha toccato il minimo a 15 settimane dal momento che il rafforzamento del dollaro ha tagliato la domanda del metallo.  I future con consegna ad agosto hanno perso 1,7% a $1.153,30 l’oncia a New York. L’argento ha ceduto il 4% a $15,13 l’oncia, il livello più basso dell’anno.

Indici: I titoli azionari statunitensi hanno perso terreno nella sessione pomeridiano dal momento che  le preoccupazioni sul rallentamento economico cinese pesano sui prezzi delle materie prime e gli investitori continuano a essere preoccupati sulla questione degli aiuti alla Grecia.  Alle 12:40 p.m. il Dow Jones industrial average aveva ceduto 87,99 punti, ossia lo 0,5 percento, a 17.595,59 mentre il Nasdaq Composite aveva ceduto 50,07 punti, ossia l’ 1 percento, a 4,941.87. L’ S&P 500 ha perso 8,21 punti, ossia lo 0,4 percento, attestandosi a 2.060,55, dopo essere scesa per poco sotto la media mobile a 200 giorni.

I titoli azionari europei hanno esteso le perdite martedì mentre la Grecia ha lanciato l’ennesima disperata richiesta di aiuti ai creditori al summit della zona euro, ritenuta l’ultima possibilità per Atene di trovare un accordo.  Alla chiusura di Madrid, l’Ibex 35 ha perso l’1,84% toccando il nuovo minimo a 3 mesi. Alla chiusura di Parigi, il CAC 40 ha perso il 2,27% toccando il nuovo minimo a 3 mesi. Alla chiusura di Londra, il FTSE 100 ha perso l’1,58% toccando il nuovo minimo a 3 mesi. Il DAX ha ceduto l’1,6% e chiuso a 10676,78.

Calendario economico
Mercoledì 8 luglio:
 

ORARIO

Valuta

Evento

Previsione

Precedente

 

 

 

 

 

 7:00am

GBP

Halifax HPI m/m

0,20%

-0,10%

Tutto il giorno

EUR

Incontri dell’Eurogruppo

 

 

11:30am

GBP

Rilascio Bilancio Annuale

 

 

12:30pm

CAD

Approvazione Permessi di Costruzione m/m

-5,20%

11,60%

2:30pm

USD

Scorte Greggio

-0,5Mln

2,4Mln

6:00pm

USD

Verbali Riunione FOMC

 

 

6:00pm

USD

 Parla il membro FOMC, Williams

 

 

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

AVVERTENZA: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.