Powered by Investing.com
EUR / USD - Il Dollaro si è indebolito nei confronti dell'Euro e da ieri è scambiato intorno a 1.3700 quale segno che l’attività economica USA si é ridotta più del previsto confermando che la ripresa negli Stati Uniti sta rallentando. I dati contradditori degli Stati Uniti hanno spinto gli investitori ad evitare il Dollaro ed a restare ai margini in attesa della pubblicazione Giovedi del rapporto di Giugno sull’occupazione.

GBP / USD - la Sterlina si è rafforzata nei confronti del Dollaro e viene trattata intorno a 1,7110 perchè i dati contrastanti degli Stati Uniti hanno spinto gli investitori ad evitare il Dollaro in attesa oggi di un rapporto significativo sulla produzione e di quello sull’occupazione di Giugno.

AUD / USD – Questo mese il Dollaro australiano è scambiato in rialzo rispetto al Dollaro, intorno 0,9450, in attesa che oggi la Banca Centrale definisca la propria politica. La Reserve Bank of Australia ha mantenuto invariato il tasso di riferimento al minimo storico del 2,5%, ma non vi sono grandi possibilità che la banca possa modificare la propria posizione prudente.

Materie Prime

ORO - i prezzi sono cresciuti durante il mercato asiatico ed è scambiato intorno a 1.328,00 dopo che gli investitori hanno pesato le Prospettive di crescita ed I tassi di interesse negli Stati Uniti prima della pubblicazione dei dati sulla produzione.

PETROLIO GREGGIO – gli scambi sono avvenuti a prezzi intorno a 106.70 durante le ore Asiatiche in quanto i robusti dati sulle PMI della Cina hanno orientato le prospettive della domanda, influenzate anche dalla previsione che l'escalation di violenza in Iraq non farà interrompere le forniture da parte del secondo maggiore produttore di petrolio dell’OPEC.

Calendario Economico

GBP – 09:30 GMT Manufacturing PMI ( Indice Direttori Acquisti Aziende Produttive) – previsione 56.8
USD – 15:00 GMT – ISM Manufacturing PMI (Istituto Gestione Forniture / Indice Direttori Acquisti)– previsione 55.8
Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

AVVERTENZA: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.