Powered by Investing.com
EUR - l'Euro è sceso a un livello di 1,1110 contro il Dollaro perchè il partito che si è impegnato a rinegoziare il salvataggio internazionale della Grecia ha conseguito la vittoria alle elezioni del fine settimana, creando la possibilità di un aspro confronto con le nazioni partner Europee. Il leader della sinistra greca Alexis Tsipras ha promesso ieri che cinque anni di austerità imposta dai creditori internazionali erano finiti nel momento in cui il suo partito Syriza ha vinto le elezioni anticipate. Tsipras sta per diventare il Primo Ministro del primo governo della zona Euro che apertamente si è opposto al tipo di vecchie severe politiche di austerità che l'Unione Europea e il Fondo Monetario Internazionale hanno imposto alla Grecia come condizione per il suo piano di salvataggio.

USD / JPY - il Dollaro si è indebolito nei confronti dello Yen Giapponese e viene scambiato intorno a 117,50. Nell’arco dell’anno le esportazioni del Giappone sono cresciute maggiormente nel mese di Dicembre, aiutate da uno Yen debole e dalla ripresa della domanda estera guidata dagli Stati Uniti, un segnale incoraggiante per la recessione che ha colpito l'economia anche se i dubbi persistono sull’entità del consumo globale. Il petrolio a basso costo rende più difficile anche la sfida per la BOJ di raggiungere il proprio obiettivo di inflazione totale al 2% per il prossimo anno fiscale che inizia ad Aprile, fatto che gli analisti ritengono come impossibile da realizzare.

AUD / USD - Venerdì il Dollaro Australiano ha perso oltre l’1% contro il dollaro USA ed è scambiato intorno a 0,7890 in quanto le preoccupazioni relative alla salute dell'economia globale hanno fatto lievitare la domanda di beni rifugio.

Materie Prime

PETROLIO GREGGIO - è sceso al livello più basso in quasi sei anni, intorno a 44,50 perchè segnali che il nuovo Re dell'Arabia Saudita manterrà la sua politica di produzione e l'aumento delle scorte statunitensi di greggio hanno fatto crescere la previsione di un perdurare dell’eccesso globale.

ORO - i prezzi sono trattati al rialzo intorno a 1.294,00 non appena la vittoria del partito anti-austerità Syriza alle elezioni greche ha fatto nascere la prospettiva che il Paese cercherà di rinegoziare i termini del piano di salvataggio internazionale.

Calendario Economico

EUR – 09:00 GMT – German IFO business climate index (Livello di un indice composito sulla base di interviste a produttori, costruttori, grossisti e rivenditori) – previsione 106,3

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

AVVERTENZA: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.