Powered by Investing.com
Hanno ritrovato una certa stabilità i titoli azionari asiatici dopo aver preso le distanze dai minimi degli ultimi cinque mesi e dopo il forte rally di Wall Street e i segnali di speranza del prossimo report sugli occupati negli USA che potrebbero mitigare per un po’ le preoccupazioni sulla crescita globale.

Anche il Nikkei ha guadagnato l’1,7% ampliando il rimbalzo dopo il minimo a 4 mesi toccato a inizio settimana.

Un calo nelle richieste di sussidi alla disoccupazione negli USA insieme ai forti utili hanno dato un forte slancio alle azioni di Wall Street che hanno registrato giovedì la migliore performance dell’anno insieme al buon andamento dei titoli europei.

Le richieste iniziali di sussidi alla disoccupazione sono diminuite di 20.000 unità la settimana scorsa ad un risultato destagionalizzato pari a 331.000 richieste, al di sotto delle stime degli economisti che avevano previsto 335.000 richieste.

L’euro è vicino al massimo settimanale rispetto al dollaro dopo che il Presidente della BCE, Mario Draghi, ha dichiarato giovedì che la zona euro è lontana dalla deflazione.

L’euro è scambiato a 1,3592 dollari, dopo aver toccato giovedì 1,3619 dollari, il livello più alto della settimana.

L’aumento della propensione al rischio ha dato slancio allo yen che ha superato il massimo a 10 settimane registrato precedentemente in settimana quando dominavano le preoccupazioni relative ai mercati emergenti.
Il dollaro è scambiato a 102,00 yen, lontano dal minimo di 100,755 yen registrato martedì.

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

Avvertenza: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11 e autorizzata dal FSB (www.fsb.co.za), autorizzazione n. 47709. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.