Powered by Investing.com
AUD / USD – Il Dollaro Australiano si è indebolito fortemente durante la sessione di mercato Asiatica ed è scambiato intorno a 0,8940, a causa dei deludenti dati sull'occupazione ed a seguito delle osservazioni del FMI secondo le quali l'Australia ha bisogno di una valuta più debole per ottenere una crescita equilibrata. Il tasso di disoccupazione a Gennaio è salito al 6% contro le aspettative del 5,8%.

NZD / USD - In Nuova Zelanda l’indice “Business NZ” relativo all’andamento dell’attività produttiva è sceso a 56,2 a Gennaio rispetto al 56,4 di Dicembre. Un valore dell’indice superiore a 50 indica espansione. Per il 16 °mese consecutivo l'attività manifatturiera è cresciuta nel paese.

GBP / USD - la Sterlina si è irrobustita nei confronti del Dollaro ad un livello di 1,6610 durante gli orari di negoziazione in Asia dopo che la Banca d'Inghilterra ha modificato al rialzo la propria previsione di crescita per quest'anno ed ha manifestato un orientamento ottimista sull'economia del Regno Unito. La Sterlina ha ricevuto un forte sostegno dopo che la Banca d'Inghilterra ha aggiornato il proprio orientamento sui tassi futuri ed ha portato la propria previsione per il 2014 ad una crescita economica del 3,4% rispetto a quella del 2,8% che era stata emessa nel mese di Novembre

Materie Prime

PETROLIO GREGGIO - i prezzi sono scesi durante il periodo di trading in Asia al livello di 99.75 in conseguenza di un blando rapporto di inventario degli Stati Uniti. L'amministrazione sull’informazione dell’energia negli Stati Uniti ha dichiarato nella propria relazione settimanale che le scorte di petrolio greggio negli USA sono aumentate di 3,3 milioni di barili nella settimana conclusa, rispetto alle aspettative per un crescita di 2,7 milioni di barili.

ORO - è vicino al massimo a tre mesi a 1.290,00 in quanto gli investitori hanno ritenuto esservi prospettive di ulteriori tagli agli stimoli degli Stati Uniti e segni di una domanda in contrazione.

Calendario Economico

ECB – 09:00 GMT – Relazione mensile della BCE
USD – 13:30 GMT –Vendite al dettaglio - previsione 0.3%
USD – 13:30 GMT – Richieste Sussidi Disoccupazione - previsione 330K

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

AVVERTENZA: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.