Powered by Investing.com
USD/JPY – lo yen giapponese perde terreno rispetto alle altre principali valute e in particolare rispetto al dollaro attestandosi a 102,70 dopo che la Banca del Giappone ha incrementato i programmi di finanziamento e ha dichiarato che continuerà l'attuale politica monetaria ultra-espansiva per soddisfare gli obiettivi di inflazione. La banca del Giappone si è impegnata a espandere la base monetaria, raddoppiando i programmi di finanziamento volti alla crescita del paese e ha affermato che le singole banche possono prendere in prestito il doppio del denaro grazie ai bassi tassi di interesse.

AUD/USD – Il dollaro australiano è salito durante la sessione asiatica a 0,9050 dopo che la banca centrale ha dichiarato che la politica di allentamento monetaria e la debolezza della valuta stanno cominciando a influenzare l’economia. il dollaro australiano ha guadagnato rispetto alle altre principali valute sulla scia dei verbali dell’ultimo meeting della banca centrale australiana da cui è emerso che vi sono segnali chiari di un periodo di stabilità nei tassi di interesse.

materie prime

ORO – ha rimbalzato dopo gli elevati livelli toccati ieri ed è scambiato a 1320,00 nel mercato asiatico
sulla base delle previsioni secondo cui la Fed continuerà a diminuire le misure di stimolo negli
USA.

GREGGIO – i future sono saliti durante la sessione asiatica a 100,70 tra le speculazioni che ipotizzano che
la domanda cinese aumenterà dopo che i dati hanno confermato un miglioramento nella crescita del credito in Cina. I volume negoziati sono rimasti poco sostenuti ieri a causa della festività del President’s Day. I dati rilasciati nel weekend hanno mostrato il finanziamento aggregato cinese, la principale misura di credito, è salito al livello massimo di 2,6 miliardi a gennaio.

Calendario economico

GBP – 09:30 GMT – CPI – previsione 2,0%
EUR – 10:00 GMT – Indice ZWE clima economico – previsione 73,9
USD – 13:30 GMT – Indice manifatturiero NY Empire state – previsione 9,00

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

Avvertenza: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11 e autorizzata dal FSB (www.fsb.co.za), autorizzazione n. 47709. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.