Powered by Investing.com
AUD / USD - il Dollaro Australiano si è indebolito durante il mercato Asiatico ed è scambiato intorno a 0,8280 dopo che la Cina ha pubblicato deludenti dati relativi alle importazioni per Novembre. Le importazioni Cinesi sono diminuite del 6,7% ben al di sotto del 3,5% di crescita attesa, le esportazioni sono aumentate del 4,7% al di sotto del 7,9% previsto.

USD / JPY – lo Yen Giapponese è trattato intorno a 121,50. Nel terzo trimestre la variazione del valore al netto dell'inflazione di tutti i beni e servizi prodotti dall'economia del Giappone é sceso dello 0,5% molto di più rispetto al calo dello 0,1% previsto.

Venerdì della scorsa settimana il Dollaro ha raggiunto nuovi massimi rispetto ad un paniere delle principali valute, in conseguenza di un rapporto di forte ripresa dell'occupazione degli Stati Uniti che ha spinto gli investitori ad anticipare le aspettative per un aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti.

Il dipartimento del lavoro ha segnalato che l'economia Americana ha aggiunto 321.000 posti di lavoro nel mese di Novembre, quantità di gran lunga superiore ai 225.000 previsti. Il Dollaro si è rafforzato a causa delle divergenti politiche monetarie tra la Federal Reserve e le Banche Centrali in Europa e in Giappone, che si prevede continueranno l’allentamento monetario.

GBP / USD - la sterlina è scesa Venerdì ed è scambiata intorno a 1,5560. La Banca d'Inghilterra è disposta ad accantonare il proprio orientamento futuro per stabilire quanto bene i finanziatori sarebbero in grado di cavarsela in una crisi. Il Governatore Carney ha detto che gli aumenti dei tassi dall’attuale minimo storico dello 0,5% probabilmente saranno graduali e che il picco dei tassi sarà inferiore rispetto ai cicli precedenti.

Materie Prime

PETROLIO GREGGIO – i prezzi hanno continuato a diminuire rispetto al minimo di chiusura e sono negoziati intorno a 65,00 a fronte dell’ipotesi che i produttori di petrolio degli Stati Uniti si scontreranno con quelli OPEC per le quote di mercato. Un'altra ragione è rappresentata dai dati deludenti delle importazioni dalla Cina per Novembre.

ORO - è rimasto al di sotto dei 1200 $ l'oncia e viene trattato intorno a 1.193,00 perchè un buon rapporto sui salariati non agricoli USA ha spinto il Dollaro ad un massimo da oltre cinque anni.

Calendario Economico

CAD – 13:30 GMT – Housing starts (numero su base annua di nuovi edifici residenziali di cui è iniziata la costruzione nel corso del mese precedente) – previsione 194.6K

CAD – 13:30 GMT – Building permits (variazione del numero totale di nuovi permessi di costruzione rilasciati) – previsione 2.1%

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

AVVERTENZA: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.