Powered by Investing.com
USD/JPY – il dollaro è scambiato vicino al massimo a 9 settimane sullo yen giapponese durante la sessione asiatica a 104,00 con la pubblicazione del report negli USA che dovrebbe registrare la più elevate crescita di posti di lavoro degli ultimi 4 mesi.

GBP/USD – la sterlina ha perso terreno rispetto al dollaro ieri ed è scambiata a 1,6580 nella sessione asiatica dopo che i dati sul settore dei servizi hanno deluso le attese.

Il dollaro è in rialzo rispetto a tutte le altre principali valute nelle ultime due settimane mentre l’attenzione degli investitori è concentrata sul capire quando la Fed realizzerà il suo primo incremento dei tassi di interesse nel 2016. L’euro ha toccato il livello più basso nell’ultimo mese ieri sul dollaro dopo che il Presidente della BCE, Mario Draghi ha ribadito ai politici l’importanza di impegnarsi per contrastare il rischio di deflazione. Secondo la BCE, si è prolungato il periodo di bassa inflazione nella zona euro, seguito da un graduale movimento rialzista e in aprile l’inflazione dovrebbe iniziare a salire leggermente per poi aumentare gradualmente nel 2015.

Materie Prime

GREGGIO – sale leggermente il prezzo durante la sessione asiatica ed è scambiato intorno a 1286,00. Molti sperano che i dati sugli occupati dei settori non agricoli forniranno indicazioni su come si sta delineando la ripresa negli USA e quanto velocemente la Fed snoderà il suo programma di acquisto di bond che ha sostenuto l’oro dalla fine del 2012.

GREGGIO – sale leggermente il prezzo durante la sessione asiatica ed è scambiato intorno a 100,40 sulla scia dell’incertezza che domina la situazione in Libia e in particolare se le armate di protesta consentiranno le esportazioni di petrolio.

Calendario economico

USD – 14:30 GMT+1 – Occupati settore non agricolo – previsione – 200.000
USD– 14:30 GMT+1 – tasso di disoccupazione – previsione 6,6%

Share:

 
 
 
Share on Tumblr

CFD e Forex sono prodotti con leva. CFD Trading comporta un alto livello di rischio in quanto la leva può funzionare sia a vantaggio che a svantaggio. Di conseguenza, I CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori, perché si rischia di perdere tutto il capitale investito.Si prega di consultare l’intera dichiarazione dell’assunzione del Rischio

AVVERTENZA: FXGM (www.fxgm.com) è un marchio di Depaho Ltd, una società d'investimento cipriota registrata, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con licenza n. 161/11. I “Contratti per Differenza” (CFD) sono solitamente prodotti a leva finanziaria. Investire in CFD correlati a Materie prime, Forex, Indici e Azioni, comporta un elevato livello di rischio e la possibilità di perdere l'intero capitale investito. Come tali, i CFD possono non essere adatti a tutti gli investitori. Non si deve investire denaro che non ci si può permettere di perdere. Prima di investire, è necessario essere consapevoli di tutti i rischi associati al trading in CFD e richiedere la consulenza di un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato. I risultati ottenuti in passato non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono una garanzia delle prestazioni future. Le informazioni fornite da Depaho Ltd sono informazioni di carattere generale che non devono essere interpretate come consigli di investimento.